histoireDaccessoires Pochette Pelle Donna PO095221LOthello Rosso scuro

B0761R9WPR

histoireDaccessoires - Pochette Pelle Donna - PO095221L-Othello Rosso scuro

histoireDaccessoires - Pochette Pelle Donna - PO095221L-Othello Rosso scuro
  • Moderno
histoireDaccessoires - Pochette Pelle Donna - PO095221L-Othello Rosso scuro histoireDaccessoires - Pochette Pelle Donna - PO095221L-Othello Rosso scuro histoireDaccessoires - Pochette Pelle Donna - PO095221L-Othello Rosso scuro histoireDaccessoires - Pochette Pelle Donna - PO095221L-Othello Rosso scuro histoireDaccessoires - Pochette Pelle Donna - PO095221L-Othello Rosso scuro

Lavorare di Domenica? Sono Freelance e il tempo è di mia gestione! Oggi in Italia sempre più lavoratori autonomi scelgono o si trovano a lavorare nei giorni festivi

Lavorare di Domenica? Sono Freelance e il tempo è di mia gestione! Oggi in Italia sempre più lavoratori autonomi scelgono o si trovano a lavorare nei giorni festivi.

Hanno maturato una visione più fluida del rapporto tra vita lavorativa e privata, e così per loro la domenica non è più un tabù.

Lavorare di domenica? Sì, sono freelanceNon è il massimo il trillo della sveglia alle 7 che persino la domenica butta giù dal letto per andare a lavoro.

Eppure, sempre più italiani sono costretti a farlo per tenerselo stretto in questi tempi di crisi, dove le aziende hanno il coltello dalla parte del manico.

Sulla questione le polemiche non mancano e si indirizzano contro quelle che impongono ai 2017 Borse donna,Kangrunmy®Moda borsa Nylon fiori floreale borsa a tracolla grande Tote borsa delle signore D
dipendenti la turnazione nei giorni festivi.

L’ultimo caso che ha infiammato il dibattito nazionale è stato quello di un outlet di Serravalle Scrivia, in provincia di Alessandria, che ha scelto di restare aperto anche nel giorno di Pasqua.


Ma lavorare la domenica è davvero il “male assoluto”? Non la pensano così i freelance italiani, che secondo le stime ufficiali sono più di 3 ,6 milioni.

Questi professionisti “autonomi e senza dipendenti”, come li definisce l’Eurostat, hanno un rapporto più “fluido” tra vita lavorativa e privata.

Per loro, la domenica è un giorno come un altro e si può tranquillamente lavorare se le esigenze lo richiedono, per riposare invece nei giorni feriali.

Un obbligo, una scelta o entrambi
Non è facile inquadrare la categoria dei freelance, e ancora meno i loro Tommy Hilfiger Th Prep Boxy Crossover, Borse a tracolla Donna Grigio Smoked Pearl
, che non sono fissi come per i dipendenti aziendali.

Per quelli che lavorano nel mondo dello spettacolo, della sanità o dei servizi ricettivi, farlo anche la domenica è la regola.

Ma oggi non sono gli unici, visto che molti freelance sforano il tetto delle 8 ore quotidiane e dei 5 giorni “canonici”.

Inoltre, quasi sempre la loro reperibilità è di 7 giorni su 7 per scelta e/o perché la situazione lo richiede.

Questo accade ancora di più in un mercato competitivo come quello odierno, dove è necessario fare maggiori sacrifici per tenersi stretti i Baby BananaFelpa Nero
clienti .

I rischi ed i vantaggi principaliUno dei principali rischi per i freelance è l’eccesso di lavoro dato che non hanno vincoli OLIVIA, Borsa a mano donna
e potrebbero trovarsi a non staccare mai la spina perché il tempo non è mai abbastanza.

Un altro significativo riguarda invece la mancanza di certezze e tutele nei pagamenti : qui la legge italiana è ancora in alto mare, così rischiano di lavorare senza la certezza di essere remunerati e di non arrivare a fine mese.

Ma c’è anche il rovescio della medaglia.

Perchè se è vero che gli autonomi potrebbero passare le festività al lavoro, lo è anche il fatto che sono completamente liberi di organizzarsi e gestirsi: per esempio, una settimana potrebbero lavorare per 7 giorni, mentre nella successiva per niente.

Inoltre, anche se manca uno stipendio fisso, i freelance affermati possono arrivare a guadagnare cifre nettamente superiori rispetto a quelle dei semplici dipendenti ed in minor tempo .

8 ore al giorno per 5 giorni su 7

8 ore al giorno per 5 giorni su 7: dove trovo Minibag in pelle CALENDULA
ed energie per i miei hobby? Coltivare i propri interessi fa bene alla mente e allo spirito e aiuta a ricaricare le energie, ma non sempre è facile gestire il Mila Blu, Borsa tote donna TAUPE 36
tra lavoro e famiglia.

E pure il modo c’è, basta organizzarsi.

Stop allo stressPotrà sembrare controproducente, ma rallentare i propri ritmi aiuta a trovare più Rodhschild, Borsa a tracolla donna marrone marrone nero
per sé e di migliore qualità.

Correre tutto il giorno, cercare di fare più cose con Bespoke Tailored Leather Tuta da ginnastica Uomo 2 White Stripes
raneamente, vivere costantemente con il piede sull’acceleratore.

Tutti lo fanno pensando di guadagnare Badger Felpa con cappuccio Uomo Oxford
e terminare prima di svolgere i propri compiti, ma questo in realtà non fa altro che stancarci di più, innervosirci e farci arrivare a casa troppo stanchi e frustrati per dedicarci al nostro hobby preferito.

Questione di abitudini
La mancanza di Fritzi aus Preußen, Borsa a mano donna marrone Polvere
molto spesso deriva anche da alcune abitudini errate.

Una buona organizzazione riduce l’ ;ansia e permette di sfruttare al meglio le ore a disposizione.

Un’analisi onesta di come si svolgono le giornate aiuta a capire dove e come si spreca del tempo che potrebbe essere usato meglio.

Una volta stabilito ciò , bisogna inserire tra i tanti impegni settimanali anche qualche ora da dedicare alle proprie passioni e soprattutto prendere la buona abitudine di considerare sé stessi importanti tanto quanto tutto il resto.

DisconnettiamociI social network possono essere utili e divertenti , ma probabilmente molto spesso se ne abusa.

Quanto del tempo utilizzato per scorrere la bacheca di Facebook potrebbe essere impiegato diversamente? Quanto tempo dedichiamo a sbirciare la vita degli altri su Instagram invece che migliorare la qualità della nostra? Per non parlare delle famigerate notifiche che non fanno altro che distrarci, sia sul lavoro che nel tempo libero .

Spegnere il telefono per un paio d’ore ogni tanto non causerà alcun disastro globale ma ci permetterà di avere più tempo da goderci a pieno facendo qualcosa di più costruttivo che fissare il piccolo schermo del cellulare.

Chiediamo aiuto agli altri
Non sono solo gli impegni lavorativi a prenderci tanto tempo ed energie, ci sono anche quelli familiari e domestici che talvolta sono persino più gravosi.

Ma proprio da chi ci sta più vicino può arrivare un aiuto importante per gestire meglio la giornata.

Se il nostro hobby preferito si svolge in casa chiediamo al resto della famiglia di rispettare i nostri spazi e di non disturbarci per un po’, o magari di provare a condividere con noi quella stessa passione.


Se invece occorre uscire si può chiedere al partner di badare alla casa e ai figli, magari ricambiando il favore un altro giorno.

In fondo avere accanto una persona appagata e rilassata fa bene anche alla vita di coppia.

INFO

SANTINI